vlcsnap-2017-07-30-13h26m18s58

Pierpaolo Sepe e Leonardo Gambardella _ Riunione LSD

Nella proposta di un percorso creativo attraverso la collaborazione tra attori, drammaturghi e registi verso una forma teatrale capace di raccontare il contemporaneo, la sfida lanciata da LSD, dal mio punto di vista di trainer trovo che a essere chiamate in gioco sono le personalità dei, prima delle loro abilità. Persona, dal latino per attraverso sonar risuonare, maschera che permette di rivelarsi attraverso le vibrazioni della voce. Per questo il percorso vocale che propongo attraverso il metodo Linklater non si limita all’apprendimento della tecnica per farsi sentire ma sarà l’occasione per sperimentare come la propria personalità possa manifestarsi nell’espressione della propria voce parlata così da potersi offrire al processo creativo della costruzione dello spettacolo liberamente.

Il metodo Linklater offre l’opportunità di entrare in rapporto con la propria voce attraverso un lavoro che è profondamente radicato nel corpo, nella libertà emotiva e nella finezza degli impulsi. L’obiettivo è una voce in grado di esprimere a pieno tutta la gamma di emozioni, le sottigliezze e sfumature di pensiero attraverso le 3-4 ottave di voce parlata che sono il diritto di nascita di ogni essere umano. Gli esercizi proposti permettono di liberare la voce dalla ristrettezza dell’uso utilitaristico, logico e informativo in cui la vita quotidiana limita l’espressività vocale. Attraverso una successione precisa di esperienze il lavoro permette alla persona nella sua complessità fatta di pensieri, emozioni, immaginazione e sensazioni, di percepire la voce nel proprio corpo con tutti i sensi e non solo attraverso l’orecchio giudicante.

Una volta che viene assorbita la piena estensione delle potenzialità della voce, il compito di chi parla, o canta, è di attivare il desiderio di comunicare, pensare con chiarezza e affidarsi con tutto il cuore al viaggio emotivo rappresentato dall’evento della comunicazione.

Leonardo Gambardella

Voce per un teatro contemporaneo _ Leonardo Gambardella all’interno di LSD
Tagged on: